IL TRASFERIMENTO DEL PENSIONATO - Trasferirsi a Gran Canaria

Chiamaci +34 617.374.130

Home » Pensionati a gran canaria » IL TRASFERIMENTO DEL PENSIONATO

IL TRASFERIMENTO DEL PENSIONATO

In questo post descriverò i passi per il trasferimento del pensionato , colui che potrà beneficiare di una vita più tranquilla portando con se la pensione…il procedimento che andrò a descrivere è stato spiegato per filo e per segno da una signora che si è trasferita ultimamente…

IL TRASFERIMENTO DEL PENSIONATO

1° fare una perlustrazione sull’isola scelta per farsi un’idea dove si vuole vivere.

2° scelta la zona, iniziate a cercare casa, fidatevi del passaparola tra i paesani del luogo e appoggiatevi solo a persone fidate se non si conosce bene la lingua.

3° Trovata casa, fate il contratto di affitto e portatelo all’ayuntamento (municipio) che avrete scelto (empadronimiento).

4° Recatevi alla Polizia Municipal per richiedere il NIE bianco (provvisorio) vi servirà per l’iscrizione all’AIRE Anagrafe Italiani residenti all’estero .

N.B. : IL NIE BIANCO può essere rilasciato anche dalle ambasciate spagnole in Italia ..chi vuole potrà anche richiederlo prima della partenza al punto 1° …in proposito vi rimando all’articolo su questo blog COME OTTENERE IL NIE

5° L’iscrizione all’AIRE è possibile farla  telematicamente , di seguito troverete il modulo in spagnolo e italiano con tutta la procedura

Download “modulo iscrizione AIRE italiano” iscrizione-aire-italiano.pdf – Scaricato 417 volte – 101 KB

Download “modulo iscrizione AIRE in spagnolo” iscrizione-aire-spagnolo.pdf – Scaricato 240 volte – 106 KB

6° Tornati  in Italia recatevi all’Inps e chiedete il certificato di pensione

7° All’Asl di appartenenza chiedete il mod S1 che dovrà essere tradotto in spagnolo da traduttore giurato (il consolato spagnolo in Italia ha la lista, chiedetelo). Se l’Asl fà problemi, mettetevi in contatto con l’Inps, ma non credo che ne faranno, ultimamente, hanno diverse richieste.

IMPORTANTE: è fondamentale richiedere all’anagrafe dove siete sposati, il libretto di famiglia internazionale  (è scritto in più lingue diverse), serve per ottenere la securidad sociale nel caso con voi vi sia il coniuge che non lavora e l’unico reddito è la vostra pensione.

8° Una volta rientrati in canarie con tutti i documenti  andrete all’officina dello straniero presentando l’empadronimiento, il certificato del reddito e l’S1, otterrete così il NIE definitivo.
Ottenuto il NIE, potrete aprire il c/c per residenti, fare contratto di luce e tutto quanto vi necessita.

 

il trasferimento del pensionato

 

 

 

 

 

16 Responses so far.

  1. Angela ha detto:

    Ringrazio per i preziosi consigli. Sono sola e pertanto avrei bisogno di un aiuto maggiore, se credete. Ho una pensione mensile di 900 E e pertanto posso permettermi soltanto una casetta ammobiliata. Mi piacerebbe vicina alla spiaggia. Chiedo troppo? Aiutatemi ancora, per cortesia. Grazie infite da Angela che abita a Verona ma che non è di qui.

    • admin ha detto:

      buona sera Angela case vicino al mare quì a maspalomas a prezzi contenuti ve ne sono molto poche …si può trovare qualcosa ma in zona residenziale ..i prezzi oscillano dai 500€ in su …invece una zona dove si può trovare un appartamento vicini o sul mare è playa di arinaga ..tantissimi pensionati italiani stanno scegliendo questa zona in quanto locale e maggiormente economica (€ 360 / € 400) ovviamente ammobiliati. per qualsiasi cosa siamo a sua disposizione..saluti floriana

  2. debora ha detto:

    Ciao siamo una coppia con figlio ,abbiamo idea di trasferirci e aprirci attivita ,vorremo portare anche mia madre con noi che una pensione minima di 500 euro ,verrebbe a vivere con noi affitto e spesa a carico nostro ,volevo sapere se ne farebbero problemi per la residenza

    • admin ha detto:

      Buona sera Debora , direi che per la mamma non ci saranno problemi in quanto con la pensione prenderebbe da subito la residenza ..in canaria il pensionato , anche se con una pensione minima può dimostrare di potersi mantenere.La residenza la prendera` prima la mamma che voi altri che dovrete attendere la chiusura del primo trimestre dimostrando di aver guadagnato almeno 1500€ a persona e per vostra figlia …per qualsiasi altra domanda non esiti a contattarmi , mi trova anche su skype a questo account flori7326

  3. Giorgio Drech ha detto:

    Salve io pensionato la mia compagna non lavora ci trasferiamo a Tenerife nel mese di giugno quali documenti dobbiamo portare Grazie

  4. gabriella ha detto:

    Salve, mio figlio ha l’idea di trasferirsi a Las Palmaso là vicino, affittando un locale, tipo palestra, e aprire una sua attività (feste per bambini e insegnamento). Noi genitori, pensionati Inps, non avremmo problemi se non fosse per la scarsa salute di mio marito che ha bisogno di continui controlli per tante malattie, so che ci sono ospedali ma mi chiedo se ci sono tutte le specializzazioni: cardiologiche, neurologiche etc. Inoltre abbiamo appartamento in Calabria, che non pensiamo di vendere per motivi di….. parenti (oltre a quello dove abitiamo in Lombardia che venderemmo).
    Mi puoi dare qualche consiglio su ospedali e confermarmi che tenendo la seconda casa in Calabria dovremmo continuare a pagare IMU in Italia? Grazie infinite

    • admin ha detto:

      Salve Gabriella cercherò di rispondere alle sue domande nel modo più trasparente possibile …è indispensabile sia per una ipotetica attività del figlio che la salute di suo marito , passare del tempo in loco . Il mondo del lavoro non è facile ed una attività rivolta ai bambini la vedrei meglio in capitale .Palestre ve ne sono ovunque e molte sono chiuse , sicuramente più sfruttate al sud dell’isola che non al nord . Il figlio in merito dovrebbe fare una attenta valutazione . Per suo marito vedo benissimo il nord , Las Palmas offre ottime strutture ospedaliere , si dice che abbia la miglior cardiologia d’europa . Per quanto riguarda gli immobili che vorreste tenere , si , continuerete a pagare le tasse in Italia ..spero di esserle stata di aiuto , rimango a disposizione , un saluto Floriana

  5. Gabriella ha detto:

    Grazie per la risposta, mio figlio conosce Las Palmas e anche la lingua spagnola, valuterà lui il da farsi. È bene inoltre sapere che ci sono ottimi ospedali. Grazie. Le farò sapere, il nostro progetto non è a brevissima distanza. Saluti cordiali

    • admin ha detto:

      Benissimo se conosce Las Palmas allora saprà bene il da farsi …per qualsiasi cosa noi siamo a disposizione. ..un saluto floriana

  6. simone ha detto:

    Salve , complimenti per il sito , consiglio a tutti di non avere paura di chiedere alle persone del posto nel momento in cui sarete arrivati alle canarie in un primo viaggio di perlustrazione , di primo occhio potrebbe sembrare che siano scocciati o annoiati dalla vostra presenza ma non spaventatevi , è la loro faccia e il loro modo di essere , tutti quanti mi hanno detto “ci annoiamo ma stiamo bene” , a differenza di tanti italiani , non appena vi rivolgerete ai canarios con educazione , vi risponderanno con sorriso (a milano la gente scappava quando chiedevo un informazione).
    Per chi ha la pensione non crediate di andare in un luogo dove troverete ogni giorno qualcosa di diverso da fare ma avete la possibilità di stare in un luogo di mare con un tasso di criminalità e maleducazione inferiori rispetto all’italia e già solo questo per me è una grande differenza , createvi un hobby , date vita alla vostra parte artistica , le canarie vi danno modo di riscoprire veramente la parte migliore di voi stessi.
    Per quelli che invece vogliono lavorare auguri , non è facile proprio per niente , almeno per quanto riguarda i primi 6 mesi circa , dovete avere bene in mente cosa volete fare , dimostrate il vostro valore lavorando presso le realtà che già esistono e quando vi siete fatti un nome , mettetevi in proprio se è questo il vostro obiettivo ma non prima altrimenti rischiate di buttare via tanti soldi , alla canarie se le cose le fate bene i soldi sono una semplice conseguenza.
    Adios.

  7. maria teresa ha detto:

    Salve il 10 giugno verremo a fare una perlustrazione di un mese con mio marito che è pensionato inps ex impdap per un futuro trasferimento. Con noi verrà anche mio figlio con la famiglia per aprire una eventuale attività, mio figlio ha due bambini di 6 e 4 anni il piu piccolo ha un ritardo nel linguaggio e va 2 volte a settimana da una logopedista privata, il nostro problema è sapere se si può reperire a gran canaria un logopedista nel caso decidesse di rimanere e prendere la residenza. Il bambino ha la priorità e non può interrompere le sedute di logopedia, spero che qualcuno sappia darmi delle informazioni a riguardo vi ringrazio .Un saluto Maria Teresa

    • admin ha detto:

      Buona sera Maria Teresa mi dispiace ma non penso che possa portare il suo nipotino in canaria e continuare il trattamento di logopedia per 2 motivi, il primo è che dovreste avere la sanità canaria o una tessera sanitaria di quelle private la seconda è che mi sembra infattibile fare logopedia dove la lingua madre è lo spagnolo…dovrebbe frequentare la scuola in loco per poter imparare quel minimo di lingua spagnola e poi fare logopedia.

  8. Tatiana Vichi ha detto:

    Buoanasera,
    io vivo qui già da un anno e mezzo con il mio compagno. Ho portato qui mia mamma a dicembre 2016, la quale tiene depressione e senilità, stavo preparando tutti i documenti quando mia madre cadde e si ruppe anca e femore ed ora è invalida su sedia a rotelle, perchè fa fatica a camminare, tenendo conto che ha 84 anni. Ora sto preparando nuovamente tutti i documenti per la residenza definitiva, però ho letto sopra che lei dovrebbe ritornare in Italia per richiedere altri documenti però nella situazione in cui si trova non è possibile. come posso fare? E’ possibile fare tutto tramite internet? o posso delegare perdona fidata per ritirare documenti in Italia? Grazie per la vostar disponibilità

    • admin ha detto:

      Ciao se per documenti definitivi intendi modello s1 devi metterti in contatto con la ASL di appartenenza, alcune ti fanno fare richiesta anche tramite mail

Rispondi

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies
ItalianEnglishDeutschSpanish
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: