CHIAMA +34 617.374.130 / +34 635.632.009

Home » trasferirsi a gran canaria » TRASFERIRSI A GRAN CANARIA

TRASFERIRSI A GRAN CANARIA

Tutto quello che dovete sapere per trasferirsi a Gran Canaria

 

Benvenuti!se state pensando di voler cambiare vita ,lontani dalle grandi difficoltà che l’Italia oggi ci mette difronte, siete approdati al posto giusto!

La scelta di un posto, dove poter ricominciare tutto da zero, non è facile e non è facile anche procedere con il trasferimento visto che andremo in un paese totalmente diverso dal nostro , con abitudini diverse , lingua diversa o quant’altro.

Ho deciso di fare questa esperienza raccontando passo passo tutto quello che è accaduto fino ad oggi e tutto quello che accadrà in seguito , così da poter dare una mano o semplicemente dei consigli a tutti coloro che vorranno seguirci in questa strepitosa avventura.

Siamo una coppia di separati quarantenni ed è diverso tempo , circa 2 anni , che stiamo pensando di trasferirci altrove ,la primavera scorsa abbiamo preso la decisione definitiva…andiamo a vivere alle Canarie!Perché le Canarie? Sono moltissimi anni che sento parlare di queste bellissime isole , ricordo che una collega mi raccontò del fratello maggiore che si trasferì a Tenerife negli anni 80 , dove ha collocato la sua azienda e dove tutt’ora vive, la cosa che mi rimase più impressa fu il clima ,lei disse:” è sempre primavera , l’inverno non esiste!”

Dopo anni mi ritrovo nuovamente a parlarne con un’altra amica che, con il suo ragazzo e la mamma ,sta pianificando il trasferimento , appena ,quest’ultima , sarà in pensione.

Alle canarie c’è la possibilità di portare la pensione e vivere decentemente.Il nostro sogno è di poter vivere molto modestamente , aprendo una piccola attività , cosa che in Italia non ci è più permesso , visto il caro tasse che siamo costretti a pagare!

 

[mappress mapid=”1″]

 

Per qualsiasi info contattaci dal form quì sotto

 

23 Responses so far.

  1. Alessia Orsi ha detto:

    Ciao, sempre io a fare domande. Stò seguendo il tuo diario di bordo e lo trovo molto interessante, come del resto tutte le info inserite in questo sito. Volevo chiedervi come mai la scelta è ricaduta sulla zona di Maspalomas e non Las Palmas , nel senso noi siamo ancora indecisissimi, nonostante abbiamo visitato l’isola già un 5/6 volte, volendo aprire un negozio di articoli naturali ECO BIO , stiamo ancora valutando tutte le possibilità. Ciao Alessia

    • admin ha detto:

      Ciao Alessia , penso che la scelta tra il nord è il sud sia molto soggettiva …ti dico , il mio sogno è sempre stato di vivere sul mare in un posto turistico , ovviamente in Italia la stagione estiva è corta rispetto quì. Lo scorso anno quando cominciavo a prendere informazioni sull’isola , scaricai una guida molto interessante .Arrivando quì avevo già le idee abbastanza chiare perchè il sud dell’isola veniva descritta come prettamente turistica e con il miglior clima delle 7 isole e seconda al mondo . Infatti soggiornammo a Las Palmas e tutti i santi giorni ci recavamo al sud per la perlustrazione . La scelta del sud avviene non solo per clima e turismo ma anche per il fatto che si fa una vita un pò diversa dal nord dell’isola . Al mio compagno piace pescare ed ha la passione delle barche , noi non siamo costretti ad aprire una attività fisica perchè le nostre attività sono tutte su internet ,quindi non avendo l’obbligo di alzarci e dover andare ad aprire una serranda abbiamo scelto il posto che abbiamo sempre sognato . Una attività come la vostra potrebbe essere svolta in entrambi i posti , visto che comunque si tratta di prodotti alimentari e spesso sento sui gruppi chi cerca prodotti di questo tipo . Ovviamente il nord dell’isola è quella che di più ti fa sentire nella realtà di casa in Italia proprio nel senso interiore …a me queste due settimane è capitato quasi tutti i giorni di andar su alla ricerca di mobili e ti dico che è completamente diverso dal sud , diciamo che ti ritrovi nella civiltà assoluta , dove si lavora , dove si va a fare la spesa quando si è finito di lavorare , dove c’è tantissima gente per strada , traffico , la solita vita da città. Noi volevamo assolutamente liberarci della vita da città!

  2. Carlo ha detto:

    Buongiorno, siamo una coppia (vicino alla pensione – leggi permettendo) che sta pensando di cambiare vita. Stiamo leggendo con interesse questo sito, in particolare le esperienze fatte da voi!! Spesso abbiamo letto (non solo qui) che il posto migliore per vivere è il sud di Gran Canaria (poco vento, più caldo, poco insetti, ecc ecc). Ma noi siamo da sempre dei “cittadini” e vorremmo aver vicini i servizi di una città, primo fra tutti la sanità!! Quindi siamo un po’ combattuti: da una parte la tranquillità ed il divertimento di una zona turistica e dall’altra i servizi di una città. Voi cosa ci consigliate? C’è un posto che riesce ad essere allo stesso tempo turistico ma ben servito? Grazie

    • admin ha detto:

      Buongiorno Carlo , si sicuramente quello che fa al caso vostro è Las Palmas perchè è una città e allo stesso tempo è turistica . Il clima è un pò diverso dal sud dell’isola in quanto durante l’inverno (che quì non esiste assolutamente) si possono trovare giornate un pò più freddine e piovose …però io proverei anche a prendere in considerazione il sud dell’isola che il fatto che sia altamente turistica , non toglie che vi sia una vita abbastanza movimentata , poi nelle immediate vicinanze di Playa del Ingles vi è San Fernando che è una zona residenziale e abbastanza popolare . Il mio consiglio è fare un viaggio di perlustrazione , anche di 2 settimane , provando una settimana il nord (Las Palmas ) e l’altra settimana il sud (Maspalomas) . la scelta rimane sempre molto soggettiva …noi da che abbiamo messo piede sull’isola abbiamo scelto da subito il sud …spero di esserti stata utile , venite presto a trovarci! saluti !

  3. Franco tuttobene ha detto:

    Anche io sono indeciso se las palma so maspalomas ho 70 anni ma mi piace assolutamente affacciarmi e vedere il mare respirarne l aria e essere in acqua il più possibile e l assistenza sanitaria e potere fare acquisti in c entri commerciali mi togliete il dubbio ? E anche avere la possibilità di avere locali per poter mangiare in maniera decente pizza e pesce sopratutto ,divertimenti non mi interessano tanto ma tranquillità e avere una zona popolata ma non sovrappopolata con tutti i servizi sopratutto sanità Grazie. Franco

    • admin ha detto:

      Buongiorno Franco , per le sue richieste secondo me non c’è posto migliore di Las palmas , in quanto avrebbe modo di trovare un appartamento fronte mare , non manca assolutamente niente a livelli commerciali ( centri , supermercati, ristoranti ecc..) e a livello di sanità …è una città che offre sia mare che città …sicuramente ideale per lei

  4. Meli ha detto:

    Buongiorno, noi vogliamo fare un sopralluogo per capire se aprire una nostra attività o cercare lavoro. Siamo una coppia di 40 anni e 34anni. Ma lì non conosciamo nessuno e non sappiamo a chi rivolgerci, C’ e qualcuno che all’arrivo ci può aiutare a capire meglio..le attività,gli affitti.etc?pensavamo a Gran Canaria…
    Grazie

    • admin ha detto:

      buongiorno Meli , certo se vorrete mettervi in contatto con noi siamo a vostra disposizione …può contattarmi anche tramite wattsApp al numero +34635631938 …un saluto Floriana

  5. albino ha detto:

    Ciaooo vorrei un tutti gli aprofondamenti come trasferirsi nelle canarie e a che rivolgersi cosa serve tutte le procedure di residenza

    • admin ha detto:

      buona sera Albino le lascio i miei contatti skype e wattsapp , in quanto sarebbe preferibile parlare a voce , oppure mi invii i suoi e la richiamerò io 
      Skype flori7326 (floriana campanale) 
      wattsapp +34 617374130
      distinti saluti , floriana

  6. albino ha detto:

    Vorrei informazione

  7. Laura ha detto:

    Buonasera Floriana, anche io avrei bisogno di informazioni in quanto pensavo di trasferirmi non appena sistemo alcune cose in Italia proprio a Gran Canaria, Posso contattarla tramite Whattsapp?

    • admin ha detto:

      Buona sera laura si mi contatti domani quando le fa più comodo …o in mattinata oppure dalle 17 alle 19
      Buona serata

  8. Mina Sprugnoli ha detto:

    Buonasera Floriana, siamo una coppia, io 56 anni e il mio compagno 59. Voglio assolutamente venire in Gran Canaria, Abbiamo un attività in comune in Italia, vendita e assistenza Pc. Il mio compagno è un sistemista ed è molto bravo nel suo campo, io ho sempre lavorato nella ristorazione. Però visto che non siamo più giovanissimi abbiamo pensato di fare cosi’: Vorrei trasferirmi io per prima e cercare lavoro, vorrei aprire una creperia affittando un piccolo spazio dentro un locale ( so che lo fanno) organizzarmi da sola ed iniziare, poi in un secondo tempo lui mi raggiungerà e cercherà nel suo campo. So che è dura, ma ripeto non vogliamo rischiare nulla, lui continuerà a fare in Italia il suo lavoro. Ho quindi bisogno di supporto, posso contare su di te? Come funziona? Grazie in anticipo

    • admin ha detto:

      Buona sera Mina , tentare non nuoce …noi siamo quì a disposizione . Mi dica di che supporto a bisogno e sarò felice di aiutarla

  9. Mina ha detto:

    Grazie x la risposta. Vorrei avere qualche chiarimento, visto che partirò da sola. Cosa mi devo portare? Al mio arrivo posso contare su di voi e quanto sara’ il costo per la vostra prestazione? Scusate le domande, ma cerco di avere piu’ info possibili. Siamo stati la scorsa estate a Tenerife e là abbiamo visto che per l’assistenza dei Computer si affidano agli indiani, è cosi anche a Gran Canaria? Secondo te per il mio compagno che è un bravissimo tecnico informatico specializzato sia in hardware che in software, c’è possibilità di fare assistenza li’ da voi? Non so se è possibile parlare anche con Skype.
    Grazie in anticipo
    Mina

    • admin ha detto:

      Ciao Mina ..si anche in gran canaria i venditori di prodotti informatici sono indiani …che facciano servizi anche di riparazione non saprei …abbiamo un paio di negozi in san Fernando che si occupano di questo . Bisognerebbe vedere più a nord in capitale … per quanto riguarda i servizi io sono a disposizione in 3 modalità . La prima è l’acquisto delle guide che sono sul sito , dove con 20 € puoi fare tutto da sola ..sono 18 pagine dettagliate di quello che si deve fare per richiedere tutti i documenti , con foto , mappe e moduli compilati in fax-simile . Oppure puoi venire da noi dove sarò io che ti aiuterò passo passo , ti stamperò e compilerò i vari documenti da portare nei vari uffici ad un costo di 10€ per ogni passo che si farà . Se invece vorrai essere accompagnata per tutti i documenti la mia richiesta è di € 150 per persona .Se vuoi contattarmi su skype il mio contatto è flori7326 …
      un saluto

  10. Mina Sprugnoli ha detto:

    Grazie mille, ti contatterò a breve su skype

  11. Roberto ha detto:

    Ciao,
    con riferimento alla spedizione dei propri beni personali tramite spedizioniere, sul sito di 4Landing ho trovato questa precisazione inerente l’esenzione delle tasse doganali: “Nelle Isole Canarie, riguardo i soli effetti personali, quest’ultimi sono soggetti ad un 7% di IGIC. La base imponibile é data dalla somma del valore dichiarato ai soli fini doganali piu’ le relative spese d’invio. Esiste tuttavia la possibilitá di ottenere la relativa esenzione qualora la residenza alle Canarie sia stata acquisita da meno di un anno dalla data di iscrizione al nuovo comune di residenza.” Quindi, se ho ben capito: per avere l’esenzione occorre dare allo spedizioniere un documento che comprovi la propria residenza in Canaria da meno di 12 mesi. Ma come faccio ad avere questo documento se sono ancora in Italia quando gli consegno i beni da spedire? Li può eventualmente tenere in deposito all’arrivo alle Canarie finchè non trovo casa e faccio l’empadronamiento? Tu come hai gestito il problema? Grazie!

    • admin ha detto:

      Ciao Roberto per avere questo tipo di esenzione si deve presentare in dogana la baja consular , cioè il foglio che invia il tuo comune dopo la richiesta di iscrizione AIRE…questo decreto è venuto fuori qualche settimana dopo il nostro arrivo a gran canaria…noi abbiamo evitato questa tassa con il solo nie ed empadronamiento anche sulla macchina. Comunque visto che non sarà fattibile per voi , quello che posso consigliarti è di valorizzare il minimo su i vostri effetti personali ..anche solo 1000€ e pagherete una sciocchezza.Di mantenere la merce al porto proprio non te lo consiglio perchè costa almeno 25€ al giorno e la trafila per ottenere residenza e iscrizione aire non è velocissima. un saluto e tanti auguri per questa nuova vita, Floriana

  12. Roberto ha detto:

    Grazie Floriana.
    Probabilmente riesce a sfruttare l’esenzione solo chi fa le cose in due tempi: arriva alle Canarie con il minimo necessario, trova la residenza, si iscrive subito all’Aire, poi torna in Italia e ne approfitta per spedire quanto rimasto in Italia con la baja consular.
    Un ultimo consiglio: se uno riuscisse a fare stare tutto l’indispensabile in auto e venisse in traghetto (come turista, ancora senza Nie): alla domanda “Ha qualcosa da dichiarare?” con risposta “Beni personali: abbigliamento e computer”, la controrisposta sarà “Ok, vada pure!” o “Mi dia la lista valorizzata dei beni personali che le devo applicare l’IGC” ?
    Penso sia una informazione che possa interessare a molti.
    Grazie ancora!
    Roberto

    • admin ha detto:

      Se si arriva in macchina con il carico nessuno chiede niente ..però dopo si avrà il problema della macchina che deve essere ritargata e la tassa del 13,5% più altro 13% per antinquinamento vanno pagate se non si ha baja consular..quindi sareste messi peggio di prima

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies
ItalianEnglishDeutschSpanish
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: